Se si analizza come si sono formati i gruppi sanguigni nel corso della storia dell'umanità, diviene subito evidente che i vari gruppi sanguigni si distinguono moltissimo per quanto riguarda la digestione e le difese immunitarie. Ciò dipende da una ragione semplice: fin dalla notte dei tempi, per sopravvivere, l'uomo si è dovuto adattare alle mutevoli condizioni di vita. Ha dovuto combattere contro il ghiaccio e il gelo, sopportare drammatiche modificazioni climatiche, difendersi dal feroce attacco degli animali selvatici, avere la meglio sulle malattie, avvicinarsi agli altri uomini e, non da ultimo, cambiare radicalmente la propria alimentazione. Nel corso della storia questo ha fatto sì che le caratteristiche fisiche, psichiche e sociali degli uomini si siano modificate completamente. E, per venire a capo della lotta quotidiana per la vita contro la morte, anche il sistema immunitario e l'apparato digerente hanno dovuto adattarsi alle nuove condizioni.

Naturalmente la ricostruzione della formazione dei nostri gruppi sanguigni è solo un piccolo elemento che si va ad incastonare nel puzzle complessivo. In ogni modo, ci aiuta a farci un'idea di quali alimenti risultano più tollerabili a seconda del gruppo sanguigno, in quanto l'organismo vi è abituato da un periodo di tempo incredibilmente lungo.

Gli esperti di nutrizione e i ricercatori che si sono dedicati allo studio dei gruppi sanguigni hanno inoltre analizzato, nel corso di lunghe complesse indagini, delle reazioni biochimiche volte a scoprire per quale ragione lo stesso alimento non viene tollerato in modo uguale da persone con gruppo sanguigno differente. Ebbene, sono pervenuti a un risultato assolutamente sorprendente: ciò dipende da determinate proteine contenute negli alimenti, che somigliano come gocce d'acqua alle specifiche sostanze immunologhe dei gruppi sanguigni. E questo significa che, nel momento in cui mangiamo un alimento che non corrisponde al nostro gruppo sanguigno, le nostre difese immunitarie si preparano già a combattere i corpi estranei.

Home

 

Bibliografia: Anita Hebsmann-Kosaris - "La dieta secondo il gruppo sanguigno" - Milano 1998

 

Gruppi sanguigni
Informazioni Alimenti Vantaggiosi

Carnivori Vegetariani Onnivori Moderni Buongustai